Academy

In questa sezione

Tipologie articoli

Dissipazione supplementare di energia ad opera di controventi dissipativi

Argomento: Protezione sismica mediante dissipazione supplementare di energia

Negli ultimi decenni la ricerca di strategie “non convenzionali” di protezione sismica ha fatto registrare straordinari avanzamenti, tanto da offuscare il senso attuale del cosiddetto metodo di progettazione “convenzionale”. Sono ormai numerose le installazioni di dispositivi di dissipazione supplementare di energia nel mondo, particolarmente concentrate in nord America. […]

SAP2000: Modello ad elementi finiti di una connessione trave colonna

Argomento: Guida alla modellazione di un collegamento in acciaio: T-Stub, buckling, nonlinear buckling. Autore: Leonardo Bandini Contatto: supporto@csi-italia.eu I modelli di calcolo sviluppati sono scaricabili in fondo alla presente guida Introduzione Il presente documento ha lo scopo di mostrare le operazioni da seguire per la modellazione di un collegamento trave colonna in campo non lineare. In […]

Metodi per il progetto in gerarchia della resistenza flessionale dei nodi trave-pilastro di strutture a telaio in c.a.

Argomento: Gerarchia a flessione dei nodi trave-pilastro

Tutte le principali normative, nazionali ed internazionali, relative al dimensionamento sismico di strutture in c.a. fanno riferimento ad un approccio di progettazione in forza (Force Based Design, FBD) finalizzato a garantire all’edificio il raggiungimento di un prefissato grado di capacità dissipativa. […]

Confronto dei metodi di analisi per la valutazione degli effetti locali del secondo ordine in strutture in c.a. – Metodo della “rigidezza nominale” e metodo della “curvatura nominale

Argomento: Effetti del secondo ordine in strutture in c.a.

Gli effetti del secondo ordine nelle strutture in cemento armato sono influenzati in larga misura da complessi fenomeni non lineari, dovuti alla fessurazione degli elementi ed al comportamento viscoso del materiale. Uno studio dettagliato del fenomeno implicherebbe l’utilizzo di metodologie di analisi molto complesse che si rivelano, nella pratica, inapplicabili alle strutture nella loro interezza. […]

Analisi Pushover: valutazione sismica di una struttura esistente

Argomento: Valutazione di vulnerabilità sismica di una struttura esistente mediante analisi pushover

La valutazione di vulnerabilità sismica delle strutture esistenti è diventata, negli ultimi decenni, una tematica sempre più importante tra i compiti svolti dall’ingegneria strutturale. La tutela del patrimonio esistente passa inevitabilmente dalla conoscenza della risposta sismica delle strutture. Strutture speciali, strutture strategiche, infrastrutture, ma anche edifici comuni, vengono sempre più spesso valutati sotto il profilo della loro risposta sismica, d’altra parte, ogni intervento di adeguamento o miglioramento sismico di una struttura esistente dovrebbe essere preceduto da una fase atta a determinare la resistenza della struttura ante intervento. In questi decenni, normative, metodi analitici e strumenti di calcolo si sono evoluti, consentendo ad ogni progettista, l’accesso a metodologie sempre più avanzate di valutazione sismica delle strutture o di progettazione delle stesse. […]

Classificazione del rischio sismico delle costruzioni con SAP2000/ETABS/VIS

Argomento: Classificazione del rischio sismico delle costruzioni

Lo scopo di questo documento è quello di accompagnare la documentazione utilizzata nel corso del webinar del 05 luglio 2017. Per l’intera documentazione e per l’intera trattazione si rimanda alla registrazione del webinar indicato e riportato nei link presenti in questo articolo. […]