CSiBridge

CSiBridge

Analisi, verifica e valutazione di ponti

In questa sezione

Novità versione 22

Nuove implementazioni

  • Possibilità di modellazione parametrica dell’interazione binario-struttura, inclusi i vincoli non lineari che rappresentano i ferma-binari e la massicciata.
  • Nuovo modello di materiale non lineare alla Von Mises utilizzabile in elementi shell non lineari.
  • Possibilità di modificare in modo parametrico l’andamento delle travi in acciaio nei ponti a sezione mista (con profili a I o U) personalizzando altezze, larghezze delle flange, spessori e irrigidimenti d’anima senza aver eseguito la progettazione dell’impalcato.
  • Nuova funzionalità per la stampa dei prospetti di dettaglio delle travi in acciaio nei ponti a sezione mista.
  • Possibilità di definire ed assegnare in modo parametrico componenti di fondazione quali plinti isolati, fondazioni accoppiate, plinti su pali e pali infissi (cavi o pieni).
  • Possibilità di definire in modo dettagliato la stratigrafia di competenza di ogni componente di fondazione sulla base delle caratteristiche degli strati di terreno presenti.
  • Definizione automatica di molle non lineari sulle componenti di fondazione sulla base delle stratigrafie assegnate.
  • Possibilità di eseguire le analisi di un medesimo modello su macchine differenti e di riunire i risultati al termine dell’analisi.
  • Possibilità di ripartizione per area di influenza dei carichi da vento automatici sugli elementi asta.
  • Le forme modali ottenute da analisi modali o analisi di buckling possono ora essere individualmente richiamati all’interno delle combinazioni di carico.